Browsing:

Categoria: Bun

Chung yung

Chung yung (chū yō in giapponese): l’Asse che non vacilla «Disse il Maestro Ch’eng, il filosofo: La parola chung significa “quello che non si sposta né da una parte né dall’altra”. La parola yung significa “invariabile”. Quel che sta proprio Read more…


Don Pacifico, Sacerdote e Bushi

Don Pacifico morì a trent’anni sul Monte Grappa il 6 luglio 1918, Tenente Cappellano del 252° R.gto Fanteria, ultimo Ufficiale rimasto ormai privo di tutti i comandanti. S’era lanciato all’assalto di una trincea nemica munito soltanto di un bastone: colpito Read more…


Bonpu no Jōshiki

凡夫の常識 bon 凡 comune, ordinario pu (bu) 夫 uomo, individuo jō 常 comune   shiki 識 coscienza, senso Bonpu giapp. (o bonbu) Letter. “individuo ordinario, uomo comune”. Espressione zen che serve a indicare un individuo ordinario, non illuminato, in opposizione Read more…


Abitare l’Hishiryo

A proposito di Zazen,  Mokuso e … I-AI Percepite la vitalità che scorre nel vostro corpo. Percepite la vita che si muove in voi. Rettificate la postura, facendo in modo che la postura sia aperta, solida, radicata,slanciata. Non si tratta Read more…


Honjitsu

OGGI Premessa 本日 honjitsu e 今日 kyō significano entrambi “oggi”. Tuttavia 本日 honjitsu è molto più formale di 今日 kyō. Pertanto, nella conversazione quotidiana si ascolterà quasi sempre 今日 kyō piuttosto che 本日 honjitsu. ll kanji 日, che vuol dire sole Read more…


La Spada: immagine di Perfezione

Qualcosa che il praticante di I-AI deve assolutamente sapere. Quando Michel Random fu invitato da Yukio Mishima ad incontrarlo nella sua casa, rimase totalmente colpito dal fatto che essa somigliasse a una spaziosa e confortevole villa della Costa Azzurra. Alquanto Read more…


Musō Soseki

Musō Soseki (1275-1351) è considerato il più grande filosofo e la più importante figura religiosa dell’era giapponese Muromachi, (1338-1573), chiamata anche era Ashikaga perché coincide sostanzialmente con lo shogunato Ashikaga, periodo storico in cui la scuola buddista Zen si insediò Read more…


Omoi no o tebanashi

Brano con molti spunti preziosi anche per il praticante di I-AI e Seiza-Mokuso. 思 omoi (omoeru): pensiero, pensare 手放し tebanashi: aprire la mano, lasciare la presa. Kōshō Uchiyama Roshi, già discepolo di Sawaki Roshi, abate di Antai-ji, definiva la Pratica Read more…


Quando la scia di una barca si dissolve

Riteniamo che il brano qui proposto illustri chiaramente cos’è I-AI. MacDuff e io abbiamo chiacchierato molto di barche e di mare. Sentirlo parlare delle sue avventure in mare è stato uno dei momenti di ascolto più preziosi della mia vita, Read more…


Henro 遍路

遍 hen: ovunque 路 ro: viaggio Un cappello di paglia a forma conica, per proteggersi dal sole e dalla pioggia. Sotto necessariamente una bandana per avvolgere la testa e proteggere la pelle dal contatto con la paglia. Un piccolo zaino. Read more…