Browsing:

Categoria: Bun

ICHI-GO ICHI-E

Ci sembra importante ribadire un punto essenziale della Pratica, la quale, almeno per quanto riguarda la nostra Scuola, non serve per diventare degli abili spadaccini (visto che non ci sarà mai una vera prova del nove) e nemmeno, in fondo, Read more…


GASHŪ – HOSSHŪ

Riteniamo che il brano qui proposto riguardi molto da vicino il Praticante di Spada. «I non illuminati hanno menti egocentriche, risultato dell’illusione. I loro atteggiamenti e comportamenti sono egocentrici. In questo contesto l’egocentrismo non deve essere percepito come egoismo nel Read more…


Seiza – 2

Al più alto livello stanno coloro che considerano il bassoventre come la parte più importante e che quindi hanno creato la rocca dove il divino può svilupparsi […] Per formare un uomo a questo livello il seiza usa l’atteggiamento del Read more…


Seiza – 1

In giapponese la parola seiza è scritta 正 座: sei 正 significa corretto e za 座 significa sia sedersi che luogo. Seiza significa dunque “sedersi correttamente in un luogo”. Nel dettaglio di za 座: 坐 essere seduti su ginocchia e Read more…


Il periodo Ashikaga

«Il periodo Ashikaga (1400-1600) prende il nome da un ramo della famiglia Minamoto che succedette allo Shogunato dopo la prevalenza del clan dei Taira. In esso risuona la nota autentica dell’arte moderna, il romanticismo in senso letterario, essendo una naturale Read more…


Ōmushojū Nishōgoshin

応無所住  而生其心   Da: Takuan Soho, Fudōchishinmyōroku, Il misterioso primato della mente immobile.   «Nella nostra scrittura sino-giapponese, rendere attiva la mente senza un luogo dove fissarla viene pronunciato Ōmushojū Nishōgoshin. Indipendentemente da quello che si fa, quando si abitua Read more…


Iai no kokoro

IAI NO KOKORO –  L’ANIMA DELLO IAI   da: isononami.it/SFONDI/Ono_Kumao_Hoki.pdf «Una volta che la mano ha afferrato l’impugnatura, l’azione dell’estrazione è simile a una sorgente d’acqua che sgorgando dalla roccia avanza verso valle, scorre e poi diventa fiume e termina Read more…


Bun bu ryō dō

文武 両道 Bun   bu   ryō    dō   «Per natura, competenze letterarie (bun) e arti marziali (bu) sono una  virtù, e non sono separati l’uno dall’altro. Come la creazione del cielo e della terra, completata in un unico respiro, ha due Read more…


L’ignoranza è la mente che si è lasciata fermare

«La mente è spesso paragonata ad uno specchio, ma la mente e lo specchio differiscono per il fatto che mentre lo specchio, come l’acqua, non s’attacca alle cose  che riflette, la mente può essere catturata dalle cose. Quando le nostre Read more…


Note isolate di una grandiosa melodia

«La natura coi suoi profondi insegnamenti mi additò che nulla, assolutamente nulla, avviene a caso nell’universo; ma che tutti i fenomeni che osserviamo non rappresentano che le note isolate di una grandiosa melodia che riempie lo spazio dei suoi accordi. Read more…