GASHŪ – HOSSHŪ

Riteniamo che il brano qui proposto riguardi molto da vicino il Praticante di Spada.

«I non illuminati hanno menti egocentriche, risultato dell’illusione. I loro atteggiamenti e comportamenti sono egocentrici. In questo contesto l’egocentrismo non deve essere percepito come egoismo nel senso ordinario del termine, ma come una incapacità a capire la vera natura dell’ego e la sua relazione col cosmo e le altre forme di vita.

L’aderenza all’ego è chiamata gasshū. La sua causa si chiama hosshū, che è un tipo di illusione creata da un malinteso riguardante i fenomeni: questi, infatti, non vengono considerati come parti interrelate e interdipendenti di una stessa realtà».

Rindō Fujimoto Roshi, La realtà dello zazen.

Reverendo Ogui Koshin, Zen Shin Talks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *