La musica e la spada

Nelle raccolte di musica Ying (capitale del regno di Chu) sopravvivono frammenti di antichi canti, che probabilmente non conosceremo mai nella loro forma originaria.

“I fianchi sono fermi come roccia, mentre la parte superiore del corpo è come salice verde, il volto non differisce dal normale, gli occhi non guardano attorno e il collo è mantenuto eretto; anche se canti innumerevoli volte devi mantenere questo aspetto”.

Sebbene la scherma non sia rigida come il canto, se riflettete bene su questo concetto, la spada dovrebbe avere questo spirito nel momento decisivo dello scontro con il nemico. I versi e la spada possono essere differenti come il cielo e la terra, ma quando avete conquistato questa calma non differiscono più. Prendetene atto e pensateci.

Considerazioni di Joseishi sulla spada